fbpx

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

GO2SLEEP: un anello smart per monitorare l’apnea notturna

L’apnea notturna è una grave patologia cronica molto diffusa che comporta ripetute interruzioni dell’attività respiratoria durante il sonno a causa dal collasso delle vie aeree. Come conseguenza, il cervello e altri organi vitali non ricevono il dovuto apporto di ossigeno. Una nuova start-up chiamata SLEEPON ha lanciato GO2SLEEP, un dispositivo indossabile che permette di monitorare una vasta gamma di parametri del sonno e di valutare la severità dell’apnea notturna.

Go2Sleep è estremamente discreto per la sua forma simile ad un anello, pesa solo sei grammi, è resistente all’acqua e può memorizzare localmente sino ad una settimana di dati.

L’ apnea notturna: un killer silenzioso

GO2SLEEP
GO2SLEEP. Ph: SLEEPON

L’apnea notturna è un disturbo del sonno più comune di quanto si pensi: circa il 9% della popolazione adulta maschile e il 24% di quella femminile è soggetta a questa patologia. Se non trattat, questo disturbo comporta gravi rischi per la salute: sonnolenza diurna, affaticamento, pressione alta, ictus, attacchi cardiaci e aritmie, diabete e indebolimento del sistema immunitario. Per tale motivo, le aziende produttrici di dispositivi indossabili sono sempre più interessate allo sviluppo di sistemi in grado di monitorare i parametri del sonno.

In particolare, Go2SLEEP, il wearable proposto da SLEEPON, è stato studiato per monitorare l’ apnea ostruttiva del sonno. Lo scopo del dispositivo è quello di verificare che l’utente riceva un apporto di ossigeno sufficiente durante il sonno e che, in caso contrario, venga avvisato. Grazie ad una classificazione della gravità dell’ apnea notturna è dunque possibile determinare le migliori opzioni di trattamento.

Come funziona GO2SLEEP?

GO2SLEEP monitora il flusso sanguigno attraverso i capillari delle dita. Per tale motivo, il dispositivo si presenta con un design simile a quello di un anello.

I dati ottenuti forniscono informazioni circa la frequenza cardiaca dell’indossatore, i livelli di saturazione dell’ossigeno nel sangue, l’indice di perfusione e la quantità di movimento durante il sonno. Un algoritmo di intelligenza artificiale interpreta i dati e fornisce all’utente rapporti giornalieri e settimanali sul sonno tramite un’ applicazione gratuita.

Il dispositivo è disponibile in tre taglie, così da adattarsi ad ogni dito, ed è ricaricabile attraverso un apposito caricatore magnetico. GO2SLEEP non è stato ancora approvato dalla FDA ma la facilità d’uso, il design discreto e il basso costo lo rendono unico nel suo genere.

 

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here