Biomed CuE » Medicina » Nuova misteriosa malattia in India: 500 ricoveri e un morto

Nuova misteriosa malattia in India: 500 ricoveri e un morto

Categorie Medicina

Dall’India non arrivano buone notizie. Già il coronavirus ha decimato il Paese, ma ora preoccupa una nuova misteriosa malattia i cui primi casi sono stati registrati in India, in particolare nel Sud del Paese, nella regione di Andhra Pradesh. Si parla di oltre 500 ricoveri e già un morto. La paura è molta, specialmente perché l’anno scorso nello stesso periodo, si parlava di nuove misteriosi polmoniti, causate da un virus sconosciuto. Un anno dopo siamo qui, a combattere ancora con la pandemia che ha messo in ginocchio il mondo intero.

Che cos’è questa nuova misteriosa malattia scatenatasi in India

Attualmente sulla nuova a misteriosa malattia che sta provocando centinaia di ricoveri in India si sa poco. Per fortuna, si hanno già buone notizie. Infatti non abbiamo a che fare con un virus. Inoltre le autorità sanitarie indiane escludono la contaminazione di aria e acqua. I dottori di Eluru, la prima città in cui sono stati registrati i primi casi, rassicurano sull’Indian Express che che i ricoverati stanno già migliorando e il numero di infetti sta scendendo. Chiaramente, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ha richiesto all’India di monitorare la situazione. Per il momento, dunque, la nuova misteriosa malattia proveniente dall’India non dovrebbe destare troppe preoccupazioni.

misteriosa malattia india
sputniknews.com

I sintomi della nuova malattia registrata in India

Un diretto testimone, Sai, tra i primi pazienti ricoverati per la malattia, racconta che era in giro con i suoi amici, finché ad un certo punto, colto da convulsioni è svenuto a terra. Il giovane ragazzo di 21 anni è stato immediatamente ricoverato. Alcune ore dopo, si è risvegliato, sentendosi stanco e indolenzito. Non vi sono stati ulteriori sintomi e due giorni dopo è stato dimesso. Ha dichiarato al Time: “E’ stato tutto talmente surreale, che ho pensato di averlo immaginato”. Altri pazienti hanno segnalato di avere i più disparati sintomi: nausea, convulsioni, vertigini e svenimenti.

Il parere dei medici

Dal 5 dicembre sono stati registrati oltre 500 casi e i medici, perplessi, chiedono al Governo di inviare esperti per monitorare la situazione. Sulla misteriosa malattia proveniente dall’India, i medici ancora non si esprimono. Al momento pensano che la causa scatenante sia stato un avvelenamento da metalli pesanti (notoriamente persicolosi per la salute). Tracce di piombo e nichel sono state trovate nel sangue di 10 pazienti. Dunque, non si può essere certi che la causa sia quella proposta dal corpo di medici. G. V. L. Narasimha Rao, un parlamentare federale dello Stato, ha twittato che organoclorini, sostanze tossiche usate nei pesticidi, potrebbero essere la causa dell’insorgere della malattia. Ha precisato che tali supposizioni si basano su conversazioni avute con alti funzionari sanitari. In un’intervista, l’alto funzionario dello Stato, Dr Geeta Pasadini ha detto che i test sono in corso per determinare se l’avvelenamento è avvenuto attraverso ortaggi contaminati.

nuova misteriosa malattia india
ilfattoalimentare.it

Non è la prima volta che succede una cosa simile in India

La misteriosa malattia scatenatasi in India, se dipendesse dai pesticidi utilizzati, non sorprendebbe le autorità sanitarie, né la popolazione, poiché non sarebbe la prima volta. Tre anni fa, più di 700 agricoltori nello stato occidentale del Maharashtra, nel sud-est indiano, sono stati ricoverati a seguito di un’esposizione a pesticidi tossici. Seguiranno dunque aggiornamenti dalle autorità.

Un commento su “Nuova misteriosa malattia in India: 500 ricoveri e un morto”

Lascia un commento