Biomed CuE » Curiosità e consigli » Le occhiaie: tutto quello che non bisogna fare quando si è colpiti da questo inestetismo

Le occhiaie: tutto quello che non bisogna fare quando si è colpiti da questo inestetismo

Le occhiaie sono inestetismi che colpiscono una grande quantità di persone. I motvi per cui esse compaiono sono diversi: fumo, alcol, stanchezza...

Categorie Curiosità e consigli

Le occhiaie – da non confondere con le borse sotto gli occhi – sono un inestetismo abbastanza diffuso soprattutto da una certa età in poi. Si presentano come vere e proprie ombre nell’area delle palpebre inferiori, dovute al fatto che la cute si fa più sottile e fragile (e, quindi, risultano più evidenti i vasi sanguigni).

Questo disturbo non è caratterizzato da gonfiore, al contrario delle borse. Più che altro la pelle appare più scura, di un colore che oscilla tra il violaceo e il bluastro. Comunemente si tende ad associare le occhiaie alla mancanza di sonno, e questa è di certo una delle cause principali, ma non è la sola.

Ti spieghiamo tutto quello che non devi fare se il tuo viso è colpito da tale problematica. Alcuni comportamenti e determinate abitudini, infatti, hanno come unico esito quello di peggiorare la situazione!

Fumare e bere alcool

Il fumo e l’alcool sono complici delle occhiaie. Entrambi i vizi contribuiscono all’invecchiamento del derma: quest’ultimo diventa più debole, ed è dunque più semplice che vada incontro a una simile condizione.

Un primo errore è fare uso di queste sostanze. Esse fanno male in generale all’organismo, e anche ai tessuti cutanei. Senza dimenticare che il fumo altera il ciclo sonno-veglia e le bevande alcoliche sono disidratanti, due fattori che non fanno altro che accentuare le occhiaie.

Trascurare una corretta skincare

Chi è soggetto a questa imperfezione non di rado si serve di prodotti per make-up come la cipria e il fondotinta. Questi aiutano nel breve termine, ma ovviamente non costituiscono una soluzione!

Ciò che conta, invece, è adoperare i giusti articoli per skincare per attenuare le occhiaie e revitalizzare la pelle. Ti consigliamo ingredienti naturali come l’olio di Argan, il germe di grano e soprattutto la bava di lumaca: un estratto ricco di principi attivi, in grado di stimolare la rigenerazione delle cellule e di rallentare l’insorgere dei segni del tempo.

Per esempio, la bava di chiocciola è la componente fondamentale della crema per contorno occhi di Nuvò Cosmetic. Un brand italiano che non rinuncia mai a valori come la sostenibilità ambientale, il rispetto dell’ecosistema e la cura del cliente. L’azienda ha il proprio personale allevamento di lumache, e lo monitora con estrema attenzione per il benessere degli animali e degli acquirenti.

Nuvò nasce nel 2014 con l’obiettivo di sancire una marcata innovazione nel settore del wellness. I suoi preparati sono green, sicuri e disponibili per ogni tipo di pelle.

Assumere una scarsa quantità di acqua

Torniamo alle cose da non fare quando si ha un volto con occhiaie (e magari anche con borse sotto gli occhi). È necessario bere almeno 2 litri di acqua al giorno: in caso contrario, si provoca la disidratazione del derma che diviene sempre più opaco. I capillari sottostanti, pertanto, si fanno man mano più visibili.

Dormire poco (o troppo)

La stanchezza è spesso all’origine delle occhiaie.

Quante volte, presi dalle nostre preoccupazioni e da pensieri ricorrenti, non riusciamo a prendere sonno e ci rigiriamo nel letto per ore e ore? Ecco, questo non fa bene alla nostra cute (oltre che all’umore!). L’affaticamento e l’insonnia sono alleati delle occhiaie, dato che rendono l’epidermide più sottile e traslucida.

In realtà, lo stesso vale per chi riposa troppo: anche questa abitudine ci fa sentire fiacchi e, a lungo andare, stressati. L’ideale è dormire circa 7-8 ore a notte, in maniera continua, in un ambiente silenzioso e buio quanto basta.

Tralasciare la rimozione del trucco

Struccarsi di sera è indispensabile per prevenire sia le occhiaie sia le borse delle palpebre inferiori. Le tracce di make-up sono dannose per la pelle, poiché la irritano e occludono i pori. La superficie cutanea tende a rovinarsi, si indebolisce ed è più sensibile a questo genere di inestetismi.

Se impieghi il fondotinta o prodotti simili, fai attenzione a eliminare ogni minimo residuo con il latte detergente e con il tonico. Una buona consuetudine, nel complesso, per la salute del derma.

Sforzare la vista

Se hai le occhiaie, non sforzare troppo la vista! In queste circostanze, i vasi sanguigni nei pressi degli occhi si dilatano e appaiono più evidenti. Ciò significa non esagerare con il computer, con la TV e con il cellulare, e intervallare lo studio o il lavoro con qualche minuto di pausa ogni tanto.

Stare per molto tempo sotto il sole

Infine, un’ultima cosa da non fare è esporsi in modo eccessivo ai raggi del sole. Questo per due motivi essenziali: le radiazioni UV causano un precoce invecchiamento della pelle, e incrementano la formazione di melanina che scurisce ulteriormente il contorno occhi.

Se devi stare all’aria aperta, scegli le ore meno assolate ed evita la tarda mattinata e il primo pomeriggio. Non dimenticare mai una protezione adeguata, che comunque dovrebbe far parte dei tuoi classici rituali di skincare!