Articolo a cura di Verdiana Brullo.

Tactical Casualty Care Simulator Female (TCCSF) è un simulatore per medicina tattica che riporta sul proprio corpo varie ferite, come quelle da armi da fuoco, e che viene utilizzato per addestrare il personale sanitario e non a gestire le lesioni provocate durante i combattimenti militari. L’unicità di questo particolare manichino sta nel fatto che esso è il primo simulatore a rappresentare in ogni minimo dettaglio il corpo di una donna.

Prima del rilascio di TCCSF da parte dell’azienda Operative Experience Inc, le donne venivano infatti semplicemente rappresentate mediante l’utilizzo di un manichino uomo Tactical Casualty Care Simulator (TCCS) con la parte toracica e pubica modificate, senza porre troppa attenzione all’accuratezza anatomica femminile.

Le caratteristiche di un simulatore di addestramento di assistenza medica tattica

TTCSF permette come i simulatori maschili di intervenire su diversi distretti del corpo e di simulare differenti situazioni di emergenza. Innanzitutto il simulatore è dotato di vie aeree e di un sistema controllato da remoto che simula la respirazione e con essa l’espansione e contrazione toracica. Intervenendo sulla frequenza respiratoria si possono ricreare diverse condizioni di difficoltà respiratorie su cui il personale da addestrare può intervenire praticando ad esempio l’aspirazione, l’intubazione tracheale, la ventilazione esterna o la rimozione di un corpo estraneo.

Credits: Operative Experience

L’altra area di intervento è costituita dalle emorragie: il medico può trovarsi nella condizione di applicare lacci emostatici per arginare emorragie massive, intervenire su amputazioni traumatiche o ferite addominali con eviscerazione intestinale, controllare il sanguinamento tramite sollevamento o manipolazione di punti di pressione.

L’accuratezza anatomica del simulatore femminile

Ciò che però distingue il simulatore donna da quelli esistenti finora sono le caratteristiche salienti del corpo femminile. TCCSF ha una mandibola più piccola dei comuni TCCS, la cartilagine tiroidea meno pronunciata, elementi scheletrici più leggeri e con densità più bassa, meno massa muscolare, più tessuto fibroadiposo nella regione toracica, più tessuto adiposo sui glutei, i genitali completi di vagina, utero, tube, ovaie. É inoltre possibile simulare nel manichino la gravidanza e il ciclo mestruale.

Credits: Operative Experience

Dal momento che il mondo militare è costituito in maggioranza da uomini, lo scopo di avere una tale accuratezza anatomica è quella di far familiarizzare con il corpo femminile i medici militari e in generale tutto il personale incaricato di intervenire in condizione di emergenza militare, in modo da diminuire i tempi di intervento e aumentare la qualità del soccorso prestato alle soldatesse.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here