Biomed CuE » Come funziona? » Sport e sudorazione: l’importanza del reintegro dei sali minerali

Sport e sudorazione: l’importanza del reintegro dei sali minerali

Al di là del luogo comune la sudorazione è molto importante. Il reintegro dei sali minerali lo è altrettanto dopo questo processo

Categorie Come funziona? · Curiosità e consigli · Prevenzione
Vuoi leggere oltre 10mila articoli di scienza e tecnologia senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Quello della sudorazione è un fenomeno assolutamente naturale, nonché fondamentale per il benessere fisico. Semplificando al massimo un discorso che meriterebbe sicuramente fior di approfondimenti, si può affermare che l’organismo suda sostanzialmente per riequilibrare il proprio calore, ovvero per termoregolarsi.

È proprio per questo motivo, dunque, se sudiamo quando facciamo attività fisica, quando siamo esposti al caldo, oppure quando abbiamo la febbre o stiamo vivendo un frangente particolarmente delicato dal punto di vista emotivo: l’emissione di sudore da parte di apposite ghiandole serve per mantenere il corpo ad una temperatura quanto più costante possibile.

sudorazione

Perché si ritiene che la sudorazione faccia bene?

Capita spesso di sentir dire che sudare faccia bene, ma per quale motivo si afferma questo?
Assai spesso, la secrezione di sudore è dovuta allo svolgimento di un’attività fisica, ed è noto il fatto che lo sport sia un toccasana per la salute, ma c’è anche altro da considerare.
La sudorazione, infatti, favorisce la produzione di endorfine, sostanze prodotte dal cervello le quali conferiscono buon umore ed energia e che abbondano, di norma, nei soggetti che praticano sport con costanza e che vivono una vita sana ed appagante.

Questa è una delle ragioni per cui si ritiene che la pratica sportiva sia preziosa contro depressione, ansia ed altri malesseri della psiche: le endorfine, infatti, sono un utilissimo alleato contro queste problematiche, quindi lo sport è effettivamente un toccasana anche dal punto di vista chimico.

La sudorazione, inoltre, è importantissima affinché l’organismo riesca ad espellere delle sostanze tossiche, e questa è un’ulteriore ragione per ritenere che questo processo sia assai salutare.

sudorazione

I sali minerali e la loro importanza

La produzione di sudore non implica soltanto l’espulsione di sostanze tossiche: sudando, infatti, si perdono anche sali minerali, sostanze preziosissime per il nostro organismo, ecco perché quando si suda copiosamente si può avvertire una sensazione di affaticamento e di spossatezza.
Sodio, cloro, magnesio, potassio, sono solo alcuni esempi di sali che l’organismo tende ad espellere attraverso la sudorazione, di conseguenza per lo sportivo, o comunque per chi si ritrova a sudare in maniera cospicua per una qualsiasi ragione, è importante reintegrare rapidamente i sali perduti.

sudorazione

I sali minerali possono essere reintegrati assumendo sia liquidi che alimenti: idratarsi a seguito di una cospicua sudata è ovviamente fondamentale, ma anche assumere cibi come frutta e verdura sa essere assai efficace.

Un’ottima alternativa può inoltre essere far ricorso ad appositi integratori, prodotti assolutamente diffusi che si possono facilmente trovare anche online nelle sezioni dedicate a vitamine e sali minerali di farmacie come Farmaregno.

Oltre ad avere delle formulazioni davvero ottimali per chi ha esigenze di questo tipo, molti di questi integratori sono solubili in acqua e divengono a tutti gli effetti delle bevande gustose e dissetanti, perfette da bere dopo l’attività sportiva.

È questo, dunque, ciò che è utile sapere sul sudore: questa sostanza liquida consente di espellere tante sostanze nocive dal nostro organismo, fermo restando la sua funzione di termoregolazione, ma è cospicua anche la perdita di sali minerali, sostanze “amiche” che, in quanto tali, devono essere opportunamente reintegrate.