Biomed CuE » Medicina » William Petersen in ospedale: malore sul set di CSI

William Petersen in ospedale: malore sul set di CSI

In ospedale l'attore della serie televisiva CSI, dopo aver accusato un malore sul set dei nuovi episodi in onda dal prossimo 6 ottobre.

Categorie Diagnostica · Medicina · Terapeutica

Il celebre attore William Petersen ha avuto un malore durante la registrazione dei nuovi episodi di CSI ed è stato trasportato in ospedale con l’ambulanza. Per fortuna le sue condizioni adesso sono stabili.

William Louis Petersen, classe 1953, è un attore e produttore cinematografico statunitense. Per tutti è Gil Grissom della serie drammatica della CBS CSI: Crime Scene Investigation (2000-2015). CSI: Crime Scene Investigation, noto anche come CSI e CSI: Las Vegas, è una serie televisiva statunitense di crime drama forense che si è diretta sulla CBS dal 6 ottobre 2000 al 27 settembre 2015, per 15 stagioni. I protagonisti sono William Petersen, Marg Helgenberger, George Eads, Ted Danson, Laurence Fishburne, Elisabeth Shue e Jorja Fox. Il 6 Ottobre 2021, sulla CBS debutterà CSI: Vegas, il sequel epilogo della lunga serie di CSI.

William Petersen in ospedale: malore sul set di CSI
William Petersen insieme agli altri attori protagonisti della nota serie televisiva CSI: scena del crimine

Causa del malore

Proprio durante le registrazioni del sequel (CSI: Vegas), Petersen ha chiesto al regista di poter interrompere la scena perchè non si sentiva bene. La causa del malore? Nelle ultime settimane, Petersen aveva lavorato ininterrottamente senza pause; per questo si tratterebbe di un malessere da esaurimento, come riferito da TMZ. Il tabloid americano informa che le sue condizioni adesso sono stabili e non destano preoccupazioni.

Malessere da stress: proprietà e sintomi

Lo stress è la risposta psicofisica ad una quantità di compiti emotivi, cognitivi o sociali percepiti dalla persona come eccessivi. Lo stress eccessivo può facilmente portare numerosi disturbi da stress. Può essere provocato da malattie, fattori ambientali, lavoro, eventi spiacevoli (morte di una persona cara, divorzio) ma anche piacevoli (matrimonio, nascita di un figlio). I sintomi dello stress vengono distinti in 4 categorie:

  • Fisici: mal di testa, dolore alla schiena, tachicardia, insonnia, stanchezza, dolore allo stomaco, perdita di appetito, problemi sessuali.
  • Comportamentali: prepotenza, consumo maggiore di alcol, fame nervosa, incapacità di portare a termine i compiti.
  • Emozionali: pianto, rabbia, nervosismo, ansia, solitudine, agitazione, senso di pressione.
  • Cognitivi: mancanza di creatività, perdita di memoria, preoccupazione costante, impossibilità nel prendere decisioni.
William Petersen in ospedale: malore sul set di CSI
Il malore di William Petersen sarebbe associato allo stress: uno dei primi sintomi e anche il più comune è il mal di testa

William Petersen: carriera cinematografica

Prima di CSI, Petersen aveva preso parte ad alcuni film basati su storie di crimine come: Strade violente, nel 1981, diretto da Michael Mann o Vivere e morire a Los Angeles, nel 1985 con John Tarturro. Nel 1986 ha interpretato l’agente dell’FBI Will Graham nel primo film di Hannibal Lecter, Manhunter. L’attore confessò che a causa del suo ruolo emotivamente estenuante, fece tutto il possibile per liberarsi di Graham dopo aver terminato le registrazioni rasandosi la barba e tagliandosi i capelli. Sostiene anche di averlo fatto perché, mentre provava per una commedia a Chicago, il suo dialogo usciva sempre come quello di Graham; si tingeva i capelli in modo da potersi guardare allo specchio e vedere una persona diversa.

Molto probabilmente questo non è stato l’unico episodio di stress psico-emotivo dell’attore. Addirittura, come lui stesso ha descritto a Playboy, nell’80 ha avuto un’esperienza quasi di morte che gli dato la certezza che esiste un aldilà.

Durante la sua carriera cinematografica ha interpretato ruoli completamente diversi: giocatore di baseball, il padre del presidente Kennedy, il padre premuroso di una ragazza adolescente. Ha girato molti thriller di discreto successo, ma è stato il ruolo di Gil Grissom, entomologo forense, a dargli la maggiore notorietà. Peterson aveva abbandonato la serie a metà della nona stagione, ma ad Ottobre tornerà a vestire i panni del suo personaggio per chiudere CSI dopo 15 stagioni.

Il ruolo di Gil Grissom gli ha fatto ottenere una nomination ai Golden Globe e uno Screen Actors Guild Awards. Ha anche ottenuto tre nomination ai Primetime Emmy Award come produttore dello show. Durante la produzione di CSI è stato l’attore più pagato: parliamo di un compenso di circa 600.000 dollari a puntata. Il 3 Febbraio 2009, l’attore è stato onorato con una stella sulla Hollywood Walk of Fame che si trova a 6667 Hollywood Blvd.